contatti
Strumenti HR

Corsi di team building che ti consigliamo di seguire nel 2022

Se stai cercando un corso di team building per unire e coinvolgere i collaboratori della tua azienda, e per rafforzare il team, sei nel posto giusto.

Questi ultimi due anni hanno messo a dura prova manager e collaboratori, costretti a inventarsi un nuovo modo di lavorare distanti gli uni dagli altri, potendo interagire solo tramite uno schermo: questo ha indubbiamente avuto un impatto, non sempre positivo, sulla tenuta del team e sulla sua efficacia, da un punto di vista personale prima ancora che professionale.

Un corso di team building può essere quello che ci vuole in situazioni in cui bisogna risollevare lo spirito di squadra oppure è necessario migliorare le capacità di problem solving e di pensiero creativo, aumentare la fiducia (individuale e collettiva) nei propri mezzi e in quelli del team e – perché  no? – stimolare un po’ di sana competizione.

Proviamo a vedere insieme che cosa si intende per corsi di team building, che tipo di vantaggi portano ai partecipanti e alle aziende e quali sono i corsi che ti consigliamo di seguire nel 2022.

Che cosa sono i corsi di team building?

 

“La forza di un team è ogni singola persona.

La forza di ogni singola persona è il team.”

(Phil Jackson)

 

Ci piace pensare e presentare i corsi di team building come momenti di crescita e sviluppo, del team in primo luogo, ma anche dei singoli partecipanti.

Si tratta di corsi che prevedono una parte ludica ed esperienziale (che può essere indoor, outdoor o virtuale), unita ad una forte componente formativa: quest’ultima viene solitamente affrontata in uno o più momenti di debriefing collettivo, in cui i partecipanti condividono, razionalizzano ed approfondiscono quanto hanno sperimentato e vissuto insieme, con l’aiuto di un formatore esperto.

L’obiettivo dei corsi di team building è sostanzialmente sempre lo stesso: imparare a lavorare insieme.

Ma come si raggiunge questo obiettivo?

Sperimentando, attraverso attivazioni esperienziali e momenti di divertimento e di aggregazione, metodi e strumenti che – una volta appresi – possano essere riportati nella routine del lavoro quotidiano, andando ad arricchire il bagaglio personale e professionale dei partecipanti.

Che cosa portano a casa coloro che partecipano ad un corso di team building?

Sicuramente una buona dose di divertimento! Ma non solo.

Durante un corso di team building – di qualunque natura – si impara a definire insieme (e poi a rispettare!) le regole del gioco e anche a tracciare confini precisi che non devono essere oltrepassati.

Si impara a superare ostacoli e imprevisti facendo affidamento sì sulle proprie abilità, ma anche e soprattutto sui propri compagni e sulle loro capacità.

Si impara a collaborare davvero e a condividere le informazioni con responsabilità e trasparenza.

Si impara a gestire i conflitti in maniera costruttiva e a comunicare in modo chiaro ed efficace. 

Si impara a mantenere un buon livello di motivazione e di tensione verso l’obiettivo comune.

Perché i corsi di team building sono fondamentali per un’azienda?

teamwork

 

Il lavoro in team è parte della nostra vita di tutti giorni: nessuno ormai mette più in discussione il detto “L’unione fa la forza”, soprattutto in questi tempi dominati dalla complessità e dall’incertezza. Il team working rende possibile (o comunque più facilmente raggiungibile) ciò che il singolo individuo, da solo, non può ottenere.

Ma che cosa succede se un leader non è in sintonia con i propri collaboratori?

Oppure se le dinamiche tra i membri del team non sono completamente positive?

Anche i sogni e le visioni più belle possono trasformarsi in autentici incubi da cui è difficile risvegliarsi!

È importante creare un’esperienza di lavoro di gruppo, allenarsi insieme rafforzando dinamiche di coinvolgimento e di fiducia reciproca e cercando di migliorare le proprie performance individuali e collettive.

Ed è importante specialmente ora che il lavoro da remoto (o quantomeno ibrido) è ormai prassi consolidata e sono tantissime le aziende con team costituiti da persone che vivono e lavorano in città o addirittura nazioni differenti e che collaborano quotidianamente a volte senza nemmeno essersi mai visti di persona.

I corsi di team building, allora, diventano un preziosissimo alleato per i manager e per le aziende nella gestione dei team a distanza, e non solo.  

Scopriamo insieme qualche esempio di corsi di team building indoor, outdoor e virtuali da tenere presente per il 2022.

Esempi di corsi di team building indoor

I corsi di team building indoor si svolgono, per definizione, in un ambiente chiuso: una sala riunioni, un centro per conferenze, una palestra… Si possono svolgere in tutte le stagioni e, a seconda dei format, consentono la partecipazione di gruppi più o meno numerosi.

Ecco alcuni esempi dei nostri corsi di team building più richiesti ed efficaci, che ti proponiamo per il 2022.

The Village

Pensato per un massimo di 40 persone, The Village è un format in cui i partecipanti devono sviluppare progetti concorrenti per la realizzazione di un villaggio turistico.

In questo corso di team building si mescolano strategie di mercato, plastici 3D e spot pubblicitari: alla fine solo un progetto sarà dichiarato vincitore. Ci si diverte pensando alle vacanze e si lavora per progetti, con un taglio orientato a stimolare creatività ed innovazione.

Simulation Game

Questo corso di team building indoor trae ispirazione dai classici giochi di ruolo da tavolo e li cala in un contesto di tipo aziendale. I partecipanti – 8 al massimo – sono chiamati a vestire i panni dei dirigenti di una società immaginaria e le scelte che ognuno di loro compiute nel corso della simulazione influenzeranno il destino dell’azienda. Le fasi di gioco si alternano a momenti di debriefing, condotti da un osservatore esterno e centrati soprattutto sulle dinamiche relazionali tra i partecipanti.

Carton Boat

I partecipanti (al massimo 40, divisi in gruppi) devono lavorare per progettare e costruire barche che tengano in mare e rispettino precisi parametri di valutazione. I partecipanti dovranno dimostrare di saper gestire in maniera ottimale non soltanto il tempo, ma anche le dinamiche interne ed esterne alla propria squadra. Il tutto con lo scopo di trovare le risorse necessarie innanzitutto per restare a galla e poi per vincere la regata!

La notte degli Oscar

In questo corso di team building indoor i partecipanti si trasformano per un giorno in attori, registi e sceneggiatori. Si tratta di un format ad altissimo coinvolgimento, in cui i partecipanti (fino a 40 persone) sono suddivisi in troupe cinematografiche che competono tra loro per vincere la statuetta ambita da tutte le star di Hollywood. Il focus formativo è sulla leadership, sul pensiero creativo e sulle capacità comunicative.

Esempi di corsi di team building outdoor

Per chi è alla ricerca di corsi di team building outdoor, o comunque con un orientamento sportivo più marcato, sono possibili esperienze all’aperto, organizzate in diversi contesti.

Rafting & Sailing Experience

Il rafting o l’esperienza in barca a vela sono tra i più classici ed intramontabili esempi di corsi di team building outdoor: la collaborazione in spazi ristretti, la condivisione delle informazioni, il superamento di ostacoli ed imprevisti, la richiesta di prendere decisioni rapide e di affidarsi anche al lavoro dei compagni sono solo alcune delle capacità che vengono messe alla prova ed allenate da questo genere di attività.

Drive&Management

Un’esperienza di team building outdoor per un gruppo di una quindicina di persone, dove le capacità di guida vengono messe alla prova in un contesto adrenalinico (ma sempre in totale sicurezza). Con il supporto dei formatori e di esperti piloti istruttori, i partecipanti sono chiamati a lavorare sulla condivisione delle informazioni, sulla distribuzione delle competenze trasversali e sui temi della performance individuale e di squadra.

Dynamo Camp

Un’attività di team building outdoor che si svolge in un contesto molto particolare, grazie ad una collaborazione ormai pluriennale con Dynamo Academy. Si tratta di un team building aziendale con un grande impatto (anche emotivo) in uno splendido scenario, che sfrutta gli stessi format esperienziali (team challenge, giocoleria, arrampicata, etc.) che gli operatori di Dynamo utilizzano per la terapia ricreativa dedicata ai bambini con gravi malattie o disabilità.

Esempi di corsi di team building virtuale

Alcuni dei nostri format di team building aziendali interni possono essere adattati anche a situazioni online: le piattaforme di videocall più utilizzate (MS Teams, Webex, Zoom etc.) consentono di organizzare anche corsi di team building virtuali.

Ecco alcune proposte di team building virtuali per il 2022.

Haiku, pensaci tu

Un corso di team building aziendale che si può svolgere anche in un contesto virtuale e che trae ispirazione dall’ haiku, un tipo di componimento poetico nato in Giappone nel XVII secolo e ancora utilizzato nella letteratura internazionale. I partecipanti (fino a 50) devono lavorare insieme per fondere creatività, capacità artistiche e spirito musicale: il tutto condito da grande divertimento e da una dose non indifferente di organizzazione collettiva.

Laboratorio di Storytelling

Questo corso di team building virtuale è adatto a gruppi relativamente piccoli, formati da un massimo di 15 partecipanti, dove si gioca con le parole per creare storie e narrazioni. È il tipo di attivazione ideale per team manageriali che vogliano condividere esperienze e valori con lo scopo di tracciare percorsi di cambiamento o progettare il futuro della propria azienda.

Coaching Theatre

Ideato per un gruppo di 15 persone, il Coaching Theatre è un corso di team building indoor (ma anche virtuale) che utilizza la recitazione come strumento per agire su engagement, assertività, proattività e fiducia reciproca, in un contesto ad alto tasso di emotività.

Ad una prima giornata on-stage segue poi una seconda giornata di team coaching, dove gli spunti della prima parte del corso vengono sviluppati e valorizzati per la crescita personale e professionale dei partecipanti.

Lego Serious Play ® 

Questo format indoor (che funziona molto bene anche come corso di team building virtuale) consente di lavorare su strategie, valori e relazioni attraverso la costruzione di modelli 3D realizzati con i famosi mattoncini di plastica colorata. Il gruppo, costituito da 15 persone al massimo, viene guidato da consulenti esperti e certificati per l’utilizzo del metodo “Lego Serious Play®”.

Sei interessato ad un’attività di team building per la tua azienda o per il tuo team?

Contattaci per maggiori informazioni o per fissare un incontro senza impegno.


Annalisa Ferrario
Annalisa Ferrario

Dopo la laurea in Economia e Management per le Arti, la Cultura e la Comunicazione, ha lavorato per cinque anni al progetto di un museo di storia contemporanea, dove ha avuto modo di collaborare con persone di diverso background provenienti da vari paesi europei.

Appassionata di canto e diplomata in pianoforte, lavora in AdActa Consulting dall'inizio del 2020 come responsabile delle attività di marketing e comunicazione esterna della società ed è entusiasta di lavorare ogni giorno con un grande team di professionisti.

Condividi sui tuoi social
Chi siamo

Siamo una società che si occupa di formazione. Siamo specializzati in sviluppo manageriale, corsi di formazione aziendali, percorsi di coaching individuale e di team.

Vuoi rimanere in contatto con noi?
Iscriviti e ricevi articoli, novità e offerte speciali nella tua casella di posta!
* indicates required
Privacy
Adacta Consulting logo
Contatti