Un calendario di corsi a catalogo per arricchire le tue competenze.

Tutto quello che serve per aumentare l’efficacia personale nei processi di comunicazione, che si tratti di parlare in pubblico, di convincere un cliente, di trattare con un fornitore o di raccontare una storia convincente.

Per essere chiari ed efficaci nel raggiungimento dei propri obiettivi
Comunicare è una facoltà, è una necessità, è uno strumento, è un’arma, è un dono, è un potere. Con la comunicazione possiamo costruire ed arricchire le nostre relazioni e trarne beneficio. Ma possiamo anche distruggere e impoverire ciò che ci circonda, senza nemmeno capire perché. Per questo motivo è fondamentale conoscere i principi e le tecniche comunicative al fine di individuare e comprendere lo stile che ciascuno adotta, più o meno intenzionalmente, nell’ambito delle proprie relazioni; è importante applicarle con consapevolezza, orientandole verso i nostri obiettivi, nel rispetto enella considerazione degli interlocutori.
Tecniche e metodologie di public speaking
Saper parlare in pubblico è ormai una competenza indispensabile per creare valore e dare maggiore visibilità a quello che facciamo. La comunicazione uno-a-molti ha l’obiettivo di informare, coinvolgere e convincere il proprio pubblico e per ottenere questo risultato non è sufficiente conoscere bene la propria materia. Diventa fondamentale allenare e potenziare il proprio stile personale con tecniche che ci aiutino a costruire una presentazione coinvolgente e focalizzata sull’obiettivo.
Laboratorio avanzato di public speaking
La capacità di presentare in maniera efficace e coinvolgente le proprie idee è diventata ormai una delle principali competenze di chi vive in azienda e vuole avere successo nelle occasioni importanti. Presentare in maniera efficace non significa preparare un bel file in PowerPoint. Significa saper generare emozioni in chi ci sta ascoltando, facilitare il coinvolgimento, catturare l’attenzione su se stessi per favorire la trasmissione delle proprie idee. Sperimenterete le tecniche e le modalità più efficaci, tra cui lo storytelling, per gestire al meglio le situazioni in cui dovrete conquistare un pubblico.
Credibilità e autorevolezza per relazioni di lungo periodo
Negoziare è una delle forme più complesse di comunicazione. Si tratta di convincere, di persuadere, di giungere ad un accordo. Spesso coloro con cui negoziamo li incontreremo ancora, sullo stesso o su altri tavoli. I grandi negoziatori sono quelli che hanno chiari i propri obiettivi e il loro mandato e sanno utilizzare il giusto mix di razionalità (metodo) e sensibilità interpersonale (empatia) per raggiungerli al meglio. E sanno anche come costruire e mantenere nel tempo la loro credibilità personale e professionale.
La vendita delle idee e delle soluzioni tra ragione ed emozione
La vendita di soluzioni rappresenta oggi un’esigenza fondamentale anche come ’arricchimento‘ della vendita tradizionale del prodotto. La soluzione è qualcosa di intangibile che richiede una forte capacità relazionale e persuasiva ed un’abilità di ascolto dell’esigenza del cliente. La capacità di coniugare emozioni a metodologie e tecniche fa parte della professionalità del venditore e permette di instaurare un rapporto di fiducia con il cliente, duraturo nel tempo.
Come ottimizzare ogni contenuto in forma narrativa
La potenza delle storie si misura dalla capacità di generare e trasmettere emozioni. L’uso di metafore, di simboli, di particolari tecniche narrative ci aiuta a veicolare passione e convinzione in quello che facciamo, qualunque sia l’obiettivo da raggiungere o i contenuti che vogliamo trasferire. Queste due giornate saranno un laboratorio interattivo per scoprire come raccontare, stimolare e coinvolgere. Attraverso esempi, storie, giochi e sperimentazioni si imparerà a costruire narrazioni che creano emozioni, che generano passioni, che sedimentano la conoscenza, che stimolano il cambiamento.
Per comunicare meglio e accrescere il valore di prodotti, servizi e brand
Le relazioni tra gli individui sono il fulcro delle attività di marketing. Il brandtelling è uno strumento di marketing che rinforza tali relazioni. Le storie, che sono dentro le azioni dell’impresa, sono infatti il centro strategico ed emozionale di un ecosistema di comunicazioni che abbracciano i comunicati stampa, i blog, le pagine web, i video, le infografiche, le immagini, la pubblicità, gli eventi… Saper raccontare bene queste storie diventa quindi fondamentale per riuscire a fare la differenza in qualsiasi mercato.

Fare il ‘manager’ è un compito decisamente complesso. Sempre più decisioni da prendere e sempre meno tempo per farlo. Qui troverete le risposte per sviluppare le necessarie competenze e affinare il vostro stile manageriale.

MINIMASTER i fondamentali indispensabili per il neo-manager
Il momento di passaggio ad un ruolo di responsabilità presenta sempre delle criticità. E’ molto utile accompagnare questa fase della vita professionale con un percorso formativo che faciliti l’acquisizione di tutte le competenze necessarie. Un minimaster di cinque giornate non consecutive, completo ed esauriente, per riuscire a interpretare al meglio le responsabilità manageriali apprendendo tecniche e metodologie per migliorare l’efficacia dell’azione quotidiana e raggiungere con efficienza gli obiettivi personali.
Metodologie manageriali per orientarsi nella complessità
Negli ultimi anni il cambiamento continuo ed incessante ha fatto saltare molti punti di riferimento, e il mestiere di chi gestisce un’azienda, una funzione, un reparto ne è stato stravolto. Il risultato è che lavoriamo male, sempre in emergenza e con poco tempo per pensare. E’ diventato sempre più necessario riflettere sul ruolo manageriale riscoprendo quelle tecniche, metodi e atteggiamenti che possano aumentare l’efficacia gestionale e che aiutino i manager a guidare il cambiamento e orientare i comportamenti nella giusta direzione.
Come essere efficaci nelle situazioni difficili
Gestire le persone è il compito più complesso tra quelli richiesti ad un manager. E il compito diventa ancora più arduo quando i collaboratori possono essere definiti ’critici‘. La criticità spesso consiste nel mettere in atto modalità di rifiuto della relazione capo-collaboratore o comunque nel manifestare atteggiamenti non in linea con gli obiettivi aziendali, o nell’avere livelli di performance e di motivazione sotto o sovra dimensionati. Due giornate mirate ad affrontare un tema particolarmente delicato sperimentando le migliori tecniche e modalità per affrontare con efficacia tali situazioni.
Tecniche e metodi di problem solving e decision making
Come si reagisce quando ci si trova davanti ad un ‘problema’? Ci si affida al proprio istinto sperando di prendere le decisioni migliori? O si cerca di applicare dei metodi che aumentino la probabilità di andare nella giusta direzione? Tutte le risposte in questo corso coinvolgente e multidisciplinare. Due giornate di seminario interattivo e pratico per acquisire, in modo anche divertente, competenze e metodologie indispensabili per aumentare la nostra capacità di affrontare i problemi e prendere le decisioni migliori!
Come organizzarsi al meglio e lavorare con efficienza
Il nostro tempo è la risorsa più critica che abbiamo a disposizione. Abbiamo sempre meno tempo di quello che ci serve e impiegarlo in maniera efficiente è una delle competenze più importanti per chi vive in azienda, qualunque posizione occupi. Due giornate per riflettere sulle nostre tendenze individuali, sulla relazione con il contesto che ci circonda, sulle migliori metodologie da utilizzare per governare il nostro tempo e migliorare la qualità della vita professionale, abituandosi a lavorare per priorità, a gestire bene le riunioni, ad applicare metodologie individuali e collettive di pratico utilizzo quotidiano.
Per liberare il pensiero laterale: creativi si diventa!
Vi hanno chiesto di essere più creativi? Di trovare soluzioni originali ai problemi? Che c’è bisogno di più ’visione‘? Dovete trovare qualcosa di nuovo? State intercettando un bisogno? State progettando nuovi prodotti o servizi? Siete ’creativi‘ in crisi di ispirazione? E’ arrivato il momento di fare e pensare diversamente, per sorprendere, meravigliare e gratificare noi stessi e gli altri, imparando a vedere le cose da un altro punto di vista e a tenere allenato il nostro pensiero laterale.
Elementi di business finance per contribuire al raggiungimento degli obiettivi aziendali
Le decisioni prese senza tener conto delle implicazioni economico-finanziarie e patrimoniali raramente portano alla creazione di valore per l’azienda. Il corso risponde alla crescente necessità di comprendere e interpretare i dati dello stato patrimoniale, del conto economico, dei flussi di cassa e dell’analisi/valutazione degli investimenti, permettendo così anche ai non specialisti del settore di arrivare a prendere decisioni più consapevoli. L’apprendimento sarà favorito tramite esempi, esercitazioni, simulazioni e discussioni a supporto della teoria.
Come gestire le proprie emozioni sul posto di lavoro
Le skill dell’intelligenza emotiva hanno un enorme impatto sul miglioramento delle performance. Le ricerche condotte in tutto il mondo nel campo delle neuroscienze ci dicono che più del 50% della performance individuale dipende dal proprio Quoziente Emotivo (QE), sia nella vita privata sia nel mondo del lavoro.

Quali sono i segreti di un bravo coach? Come si gestisce una selezione o un corso di formazione? Come si dà un feedback?
Anche per i non addetti ai lavori.

Il mondo delle risorse umane per i non addetti ai lavori
Le organizzazioni sono fatte di persone. Il corso permette di ottenere una visione a 360 gradi della funzione ’Risorse umane‘ di una moderna organizzazione e insegna a conoscere, comprendere e gestire la principale risorsa aziendale: quella umana. Attraverso un modulo di taglio pratico e interattivo, verranno acquisite le principali tecniche di gestione del personale e gli strumenti base per raggiungere un’efficace collaborazione con la funzione HR aziendale nei processi di selezione, inserimento, formazione, valutazione e gestione.
Metodologie di base nella formazione e nello sviluppo delle risorse
Il coaching si fonda sulla relazione, sul confronto e sul presupposto che ciascun individuo detenga potenzialità che aspettano soltanto di essere riconosciute ed espresse. Perché ciò avvenga, molte persone vanno aiutate e stimolate, dunque vanno apprezzate, incoraggiate, ascoltate… Vanno coinvolte e accompagnate nel loro percorso di crescita e sviluppo. Il corso vuole trasmettere i principi fondamentali del coaching come disciplina trasversale, finalizzata al potenziamento delle proprie capacità relazionali, al coinvolgimento delle persone ed allo sviluppo del loro potenziale.
Come gestire un’aula con successo e raggiungere gli obiettivi formativi
Svolgere con efficacia il ruolo di formatore richiede, oltre alla conoscenza e padronanza delle metodologie didattiche di base, capacità di interazione che favoriscano un clima adatto a promuovere apprendimento e coinvolgimento dei partecipanti. Nel corso delle due giornate formative si avrà modo di sperimentarsi nelle diverse fasi che costituiscono l’intero processo formativo, dalla preparazione dell’intervento, alla gestione dell’aula e per concludere alla sua valutazione, esercitando così la capacità di interagire efficacemente in un contesto di apprendimento, al fine di favorire un clima coinvolgente e stimolante.
Tecniche e metodi per la selezione e la valutazione
La sfida delle imprese che guardano al futuro è perseguire livelli di flessibilità e di produttività crescenti mettendo a frutto tutte le capacità, le risorse creative e cognitive delle persone. Le organizzazioni devono, quindi, selezionare risorse umane allineate con i propri valori, cultura e strategia. E con le competenze professionali richieste. Come impostare e gestire un processo di selezione efficace?
Come lavorare per il miglioramento e la crescita delle persone
Il capitale umano rappresenta un valore per le aziende, chiamate a confrontarsi con un mercato dinamico e competitivo, dove le risorse umane con la loro professionalità costituiscono elementi distintivi per conseguire risultati eccellenti. La capacità di dare feedback consente ai collaboratori di apprendere, modificare o rafforzare i propri comportamenti. E’ una competenza che va allenata ed utilizzata sia per la gestione dei collaboratori che nel rapporto con i propri capi e i propri clienti. Sapere dare i feedback non è tutto: è altrettanto importante saperli ricevere ed utilizzarli per migliorare.
Il ruolo del mentor nella strategia di sviluppo delle risorse
Il ‘Mentor’ è normalmente una figura di spicco nell’organizzazione aziendale, riconosciuta per la sua storia e i suoi valori personali e professionali. Può e deve essere un riferimento costante in termini di stimolo, di rinforzo, di esempio. Il corso si propone di individuare le aree più significative dell’attività di mentoring e di presentare come questo tipo di relazione fondata sull’alleanza e sulla reciprocità, venga utilizzata efficacemente in ambito di lavoro per lo sviluppo delle competenze e per il raggiungimento degli obiettivi dei propri collaboratori.
Valutare le potenzialità delle persone per far crescere l’organizzazione
Analizzare le potenzialità non significa valutare una prestazione ma capire quali capacità e attitudini le persone potranno esprimere in futuro. Riconoscere e sviluppare le potenzialità delle persone favorisce sia la pianificazione della crescita interna che l’individuazione delle aree di sviluppo. Questa giornata serve a conoscere ed applicare gli strumenti per l’individuazione del potenziale.

Tutti i corsi di formazione presenti nel nostro catalogo possono essere realizzati su misura in azienda e sono finanziabili attraverso i principali fondi interprofessionali.