Il programma

The Best of You è un programma di sviluppo manageriale e professionale che ha come obiettivo quello di consentire alle persone di diventare la migliore versione di se stessi come manager, come professionisti, come individui.

Il sentiero

È pensato come un sentiero sul quale trovare, a seconda degli stadi di crescita professionale, strumenti utili e innovativi per evolvere partendo dalla propria motivazione intrinseca, dalle proprie preferenze innate, dalle aree di eccellenza e dai punti di forza e non, come nell’approccio tradizionale, unicamente dai gap e dalle lacune da colmare.

Il sentiero di The Best of You si snoda in un’alternanza di momenti di formazione e di coaching (individuale, di team o di gruppo) e utilizza strumenti come:

  • Teorie sull’intelligenza emotiva
  • Ontologia del linguaggio
  • Teoria dei tipi MBTI (Myers Briggs Type Indicator)
  • Metodologie attive e Tecniche teatrali
  • Formazione Esperienziale
  • Costellazioni sistemiche
  • CNV – Comunicazione Non Violenta

Le tappe

Trovare la propria strada

Beginner Induction Path è un percorso di evoluzione delle competenze e delle risorse individuali dedicato ai neo inseriti in azienda.

Il programma si pone l’obiettivo di far emergere le modalità cognitive, relazionali decisionali ed emotive con cui le persone affrontano la complessità organizzativa e le sfide professionali.

Consente ai partecipanti di conoscere, riconoscere e apprezzare i diversi stili comunicativi e i diversi modi di vivere le emozioni e dare priorità agli aspetti lavorativi.

Gli step:

  • STEP 1

    Scopri i tuoi talenti e cosa ti motiva

    scoprire cosa ci motiva e cosa ci dà energia. Individuare le nostre risorse e imparare come usarle nel proprio viaggio professionale.

  • STEP 2

    Le parole sono finestre…conosci il tuo stile relazionale:

    imparare a usare il linguaggio e lo stile relazionale più adeguato per raggiungere i propri obiettivi e aprirci possibilità.

  • STEP 3

    Definisci il tuo obiettivo e dai forma alla tua vision:

    scoprire quali sono i nostri obiettivi eccellenti e trasformare la propria vision in un progetto di sviluppo individuale.

Gettare le fondamenta

I neo manager si trovano ad affrontare nuove sfide legate al cambiamento del loro ruolo.

Gettare le fondamenta si pone l’obiettivo di sviluppare, con l’ausilio degli strumenti di intelligenza emotiva e della comunicazione empatica, le competenze di base per gestire i propri collaboratori, per comunicare in modo negoziale e per raggiungere con il proprio team performance eccellenti.

Gli step:

  • STEP 1

    Comunicazione e assertività:

    negoziare e gestire il conflitto con la comunicazione non violenta.

  • STEP 2

    Gestione e sviluppo dei collaboratori:

    obiettivi, delega e feedback nella nostra cassetta degli attrezzi.

  • STEP 3

    La performance eccellente:

    lavorare con il team per trovare la rotta, superare gli ostacoli e raggiungere risultati extra ordinari.

  • STEP 4

    Visione d’insieme e strategica:

    usare metodologie innovative per comprendere i contesti complessi.

Manager o leader?

Esistono buoni manager e buoni leader. Entrambi sono importanti per le aziende. Ma cosa li distingue? E come far diventare un buon manager un buon leader?

Questa fase del percorso aiuta a migliorare le proprie capacità di leadership, a gestire team funzionali e a raggiungere performance eccellenti, acquisendo competenze di coaching e sviluppando le proprie risorse di intelligenza emotiva.

Gli step:

  • STEP 1

    Il Manager Coach:

    aggiungere gli strumenti del coaching alle proprie capacità manageriali per affrontare le sfide gestionali del nuovo millennio.

  • STEP 2

    Guidare e motivare il team:

    scoprire come funziona il nostro team e cosa lo motiva. Come creare e gestire un team funzionale.

  • STEP 3

    Adattabilità e flessibilità:

    affrontare le sfide manageriali del nuovo millennio uscendo dalla propria zona di comfort e adottando nuovi punti di vista.

Reinventarsi

Come motivare i manager senior a trovare nuovi stimoli e nuovi obiettivi, in un contesto professionale consolidato ?

Reinventando il proprio ruolo in azienda come mentor e usando la propria esperienza per far crescere i leader del futuro.

Acquisendo strategie per accogliere e formare i giovani “millennial”, facilitando la loro integrazione all’interno dell’organizzazione.

Progettando una nuova vision della propria vita professionale al di fuori dell’azienda coerente con le proprie risorse, i propri talenti e le proprie passioni.

Gli step:

  • STEP 1

    La sfida dei Millennial:

    comprendere i processi cognitivi e le modalità relazionali delle risorse del nuovo millennio per gestirle con efficacia ed evitare la fuga di risorse eccellenti.

  • STEP 2

    Da Manager a Mentor:

    usare la propria esperienza per far crescere i leader del futuro – Strumenti pratici di mentoring.

  • STEP 3

    In&Out:

    un programma tailor-made per le aziende che vogliono affrontare il ricambio generazionale in modo efficace e al contempo tutelare chi ha contribuito al loro successo.

Tutte le nostre attività sono finanziabili attraverso i principali fondi interprofessionali.